IL
Prossimo
MERCATO SI TERRà

 IL 30 e 31 DICEMBRE

DOVE DORMIRE

DOVE MANGIARE

MAPPA DELLA FIERA

   

 

 

MOSTRA MERCATO DELL'ANTIQUARIATO DI PERUGIA

 

Per gli amanti delle cose d’altri tempi, ogni mese, la splendida cornice del centro storico di Perugia si riempie di bancarelle, di collezionisti e di appassionati dell’antiquariato per visitare la Mostra Mercato mensile di Antiquariato e Collezionismo.

La manifestazione è tra le più antiche e importanti della regione e del centro Italia.

La Mostra Mercato dell’antiquariato è nata a Perugia nel 1985 in Piazza Piccinino, adiacente al Teatro Turreno e poi, negli anni, sono avvenuti numerosi cambiamenti della sede, anche per il crescente numero di espositori interessati, sino ad arrivare alla attuale collocazione in Piazza Italia.

La Mostra Mercato dell’Antiquariato di Perugia ospita un numero sempre crescente di espositori di articoli per collezionisti e antiquariato, creando ottime occasioni per comprare a prezzi interessanti oggetti originali antichi, di modernariato e collezionismo.

Appassionati d’arte, di antiquariato, visitatori e turisti possono girare tra le bancarelle nella cornice suggestiva del centro storico di Perugia e hanno la possibilità di curiosare, immaginare, desiderare e acquistare oggetti d’epoca e d’arte. Un modo altresì molto attraente per scoprire ciò che dalla nostra vita quotidiana è scomparso, per ritornare indietro nel tempo e scoprire gli oggetti che usavano i nostri nonni.

Attualmente la Mostra Mercato si svolge in Piazza Italia, Largo della Libertà (zona Hotel Brufani) e sotto le Logge del Palazzo della Prefettura constando di circa 100 espositori provenienti da numerose regioni italiane. A breve la manifestazione si arricchirà di un ulteriore spazio espositivo, situato all’interno dei Giardini Carducci, dove troveranno spazio all’incirca altri 40 espositori .

All’interno della Mostra Mercato è possibile trovare un importante mix merceologico; vi sono infatti espositori con merceologia diversa: piccola oggettistica, ceramiche, mobili, ferro battuto, orologi, monete, stampe, libri, tessuti, argento, lampade, porcellane ecc…